Warning: Use of undefined constant REQUEST_URI - assumed 'REQUEST_URI' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.simumatti.com/home/wp-content/themes/parallelus-go-explore/functions.php on line 73
Laghi scozzesi: dove si incontrano realtà e leggenda - SimuMatti

Laghi scozzesi: dove si incontrano realtà e leggenda

Non c’è bisogno di andare a caccia di laghi scozzesi: sono così tanti che saranno loro a trovare voi.

Laghi scozzesi e dove trovarli. Beh, non è difficile: in Scozia ce ne sono talmente tanti che li si incontra anche solo per sbaglio.  Anche noi ne abbiamo incontrati un bel po’ durante il nostro tour della ScoziaIl primo e più noto è Loch Ness, a sudovest di Inverness. Questo lago è stato reso famoso dalla leggenda sull’omonimo mostro marino. A dire la verità il suo nome è semplicemente Ness – Nessie per gli amici. Loch è infatti il termine scozzese per ‘lago’. Noi non ci siamo stati – l’abbiamo scoperto solo dopo – ma a sudeovest di Loch Ness potrebbe interessarvi Glenfinnan. Questa piccola cittadina, famosa per il suo viadotto, ha fornito il treno (Jacobite Steam Train) utilizzato per le riprese di Harry Potter, trasformato nell’espresso per Hogwarts.

A Loch Ness non abbiamo visto il mostro ma abbiamo visto il castello.

laghi scozzesi urquhart castle

Castello di Urquhart: l’aspetto in rovina non impedirà alla bandiera scozzese di sventolare fiera

Sulle rive del più famoso dei laghi scozzesi si trova il Castello di Urquhart. Una volta era uno dei più grandi castelli della Scozia. Oggi del castello sono rimaste solo le rovine, una roccaforte suggestiva che vi consigliamo di visitare. Non vi diciamo di dover obbligatoriamente salpare sul battello per il giro sul lago – noi non lo abbiamo fatto – ma la vista della lussureggiante vallata sottostante, chiamata Great Glen, vale il prezzo del biglietto.

Il più grande dei laghi scozzesi: Loch Lomond.

Proseguendo abbiamo attraversato il Glencoe, zona collinare tristemente famosa per l’omonimo massacro. Quest’area, caratterizzata da valli e foreste, è stata la location per film del calibro di Bravehart e Harry Potter. Scendendo abbiamo costeggiato il Loch Fyne. Ancora più a sud, prima di giungere a Glasgow, abbiamo fatto tappa sul Loch Lomond. Si trova nelle Lowlands scozzesi, nel bel mezzo del Trossachs National Park, formato dall’omonimo catena montuosa con annessa vallata della Scozia centrale. Loch Lomond è il più grande lago della Gran Bretagna.

laghi scozzesi loch lomond

Molo nel Loch Lomond

Al centro dello stesso ci sono una caterva di piccole isole, raggiungibili con uno dei tanti battelli ormeggiati lungo le sponde. Se poi ve la sentite e avete il tempo necessario, andando verso l’entroterra, troverete il Castello di Stirling, uno dei più grandi castelli dell’intera Europa occidentale. A proposito: un elemento saliente della Scozia sono proprio i castelli. La loro visita è a pagamento nel 90% dei casi. Per fortuna esistono abbonamenti che consentono l’ingresso scontato in multiple destinazioni. Ve ne sono un sacco. Noi abbiamo optato per quello da tre giorni del National Trust for Scotland.

Dici Scozia e pensi a due cose: castelli e laghi. Qui quelli che sembrano semplici specchi d’acqua sono in realtà parte integrante della cultura locale, ricca di storie e leggende.

Avete visitato anche voi qualcuno di questi laghi scozzesi? Quale vi ha affascinato di più? Quali altri non bisogna assolutamente perdere?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>