Warning: Use of undefined constant REQUEST_URI - assumed 'REQUEST_URI' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.simumatti.com/home/wp-content/themes/parallelus-go-explore/functions.php on line 73
Tour della Scozia: una meraviglia di cielo e terra - SimuMatti

Tour della Scozia: una meraviglia di cielo e terra

Un tour della Scozia entusiasmante: da Inverness a Edimburgo attraverso la meravigliosa Isola di Skye.

Abbiamo fatto il tour della Scozia e lo rifaremmo mille altre volte ancora. E’ stato superlativo ed è qualcosa che ci sentiamo assolutamente di consigliarvi. Che vogliate stare a contatto con la natura o che preferiate l’ambiente urbano, la Scozia è in grado di offrire dituttounpo’. Noi ci siamo stati per un tour di sette giorni a Settembre 2015. E’ stata una scelta vincente dal punto di vista climatico: freddo non eccessivo e meteo clemente.

Da nord a sud su un bolide fiammeggiante.

tour della scozia rivolo

Un angolo di natura incontaminata trovato “per sbaglio” nei pressi del Loch Lomond

Per raggiungere la Scozia siamo partiti dalla vicina Inghilterra. Precisamente da Londra, approfittando dei frequenti voli low cost effettuati da Easyjet da e per la Scozia. Prima di definire il tour della Scozia non avevamo la più pallida idea di cosa avremmo dovuto fare o vedere. Certamente avevamo sentito parlare di Edimburgo e sapevamo che era un must see.

Va bene Edimburgo, ma poi?

Edimburgo da sola non ci sembrava abbastanza entusiasmante. Pertanto abbiamo deciso di mettere un bel po’ di carne sul fuoco. Anziché partire da Edimburgo abbiamo deciso di procedere a settentrione, atterrando all’aeroporto di Inverness, molto più a nord. Qui abbiamo preso a noleggio un’auto con Europcar – una Toyota Aygo rosso fiammante. Abbiamo percorso più di 600 km per scendere lungo la Scozia occidentale. Sapevamo che noleggiare la macchina in un punto e lasciarla in un altro avrebbe fatto lievitare i costi di noleggio. Tuttavia questo ci ha consentito di fare il nostro tour della Scozia in una sola settimana senza neanche andare troppo di fretta. Insomma, per noi il gioco è valso la candela.

Il nostro Tour della Scozia: Loch Ness, Skye, Loch Lomond, Glasgow ed Edimburgo.

tour della scozia neist point

Costa Ovest della Scozia: Glendale

Appena atterrati siamo passati a salutare quella simpatica bestiola del mostro di Loch Ness, che però non ne ha voluto sapere di mostrarsi. Dopodiché siamo finiti sulla spettacolare Isola di Skye e ce ne siamo perdutamente innamorati. Simona porta ancora dietro gli strascichi dell’avventura, visto che mentre eravamo in escursione il ginocchio le ha ceduto. Sempre in macchina abbiamo attraversato la cornice naturalistica del Loch Lomond, facendo tappa alla campagna attorno al Loch Fyne. Infine, in dirittura d’arrivo, abbiamo trascorso una giornata a Glasgow e i rimanenti giorni a Edimburgo.

Nei prossimi giorni vi sveleremo tutto quello che abbiamo visto e fatto, ma anche bevuto e mangiato, durante il nostro tour della Scozia. Vi anticipiamo solo una cosa: è una terra fa-vo-lo-sa.

Avete mai fatto un tour della Scozia? Quali località vi sono piaciute di più?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>