Warning: Use of undefined constant REQUEST_URI - assumed 'REQUEST_URI' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /web/htdocs/www.simumatti.com/home/wp-content/themes/parallelus-go-explore/functions.php on line 73
Tour New York 3 giorni: Manhattan da capo a piedi - SimuMatti

Tour New York 3 giorni: Manhattan da capo a piedi

Durante il nostro tour New York 3 giorni abbiamo girato Manhattan da capo a piedi. Ecco com’è andata!

Finalmente è iniziato il nostro viaggio intorno al mondo e la prima tappa è stata – udite udite! – un tour New York 3 giorni. Siamo giunti dopo ben due giorni di viaggio. Siamo partiti in treno dalla Calabria, dove abbiamo salutato i parenti, fino a Roma, dove abbiamo raggiunto e pernottato all’interno dell’aeroporto di Fiumicino. Qui abbiamo vissuto la nostra prima esperienza di riposo su un materassino gonfiabile. Indimenticabile, soprattutto per la schiena.

L’indomani all’alba ci siamo imbarcati sull’aereo per Oslo, facendo uno scalo di circa 9 ore. Tutto questo per sfruttare un aereo low cost per l’aeroporto JFK di New York. Con la complicità del fuso orario, le 8 ore di volo sono diventate soltanto due di orologio, avendo noi viaggiato “indietro nel tempo”. Questo ci ha consentito, col favore della notte e la stanchezza accumulata, di dormire sonni tranquilli e non soffrire il temibile jet lag. Il giorno dopo saremmo stati pronti al 100% per seguire il nostro tour New York 3 giorni.

New York: la grande, gigantesca mela.

Abbiamo alloggiato dalla nostra amica Rosa a Roosevelt Island. Da qui, utilizzando la metro F, è possibile raggiungere il quartiere di Manhattan – epicentro del nostro tour New York 3 giorni. Prima tappa è stata Central Park, di cui avevamo visto foto di prati immensi.

tour new york 3 giorni central park

Meraviglioso e lussureggiante Central Park

Effettivamente la dimensione del parco è imbarazzante. La cosa strana è che non si riesce a capacitarsene: dall’esterno è impossibile prenderne le misure, mentre una volta all’interno è facile perdere la cognizione dello spazio. Tuttavia la suddivisione in spazi dà l’impressione di trovarsi in qualcosa di molto simile a un grande giardino e risulta facile orientarsi.

Al suo interno c’è dituttounpo’. Noi ci siamo limitati a visitare le statue del cane Balto, di Alice nel Paese delle Meraviglie e di Hans Christian Andersen, autore danese di fiabe come La Sirenetta. All’interno di Central Park è possibile anche visitare l’obelisco (Obelisk), un originale Egizio di ben 220 tonnellate con geroglifici incisi sui quattro lati, dono italiano agli amici americani.

tour new york 3 giorni central park obelisk

All’interno di Central Park si trova l’imponente Obelisco che fu dato in doto dagli Italiani agli Americani

A quanto pare, nonostante Central Park sia adiacente al MET (Metropolitan Museum of Art), contenente la più grande collezione Egizia degli Stati Uniti – quasi pari al British Museum di Londra – gli statunitensi sono stati accusati dagli italiani di noncuranza nei confronti dell’opera. Com’è che si dice? Ogni mondo è Paese!

Il tour New York 3 giorni continua con una guida d’eccezione.

A questo punto siamo stati raggiunti da Steven, americano con lontane origini catanzaresi. E’ stato un bravissimo cicerone. Innanzitutto abbiamo raggiunto la lussuosa (e lunghissima) 5th Avenue, strada celebre per la bella vita e i negozi di lusso. Qui abbiamo fatto una capatina al Plaza Hotel. La sua storia è inusuale: in origine fu l’edificio che Donald Trump, attuale presidente degli USA, regalò alla precedente moglie. Oggi quell’edificio è stato trasformato in un hotel di lusso e al piano terra si trovano una quantità infinita di piccoli bistrot, nei quali la vendita di cioccolato è un must.

A proposito di Donald Trump, sulla stessa strada si trova la sua residenza: il Trump Building. Anche qui una storia: Trump desiderava acquistare l’edificio di proprietà di Tiffany, ma dopo aver ricevuto un rifiuto si è “accontentato” di acquistare l’edificio accanto. Oggi qui trova sede l’unico ristorante al mondo a possedere 6 stelle del Star Diamond Award. Se passate da queste parti e vedete la scorta all’ingresso significa che il Presidente è tornato a casa.

tour new york 3 giorni rockefeller

Il grattacielo di uno degli uomini più ricchi e potenti al mondo: Rockefeller

Ancora più in là si trova il grattacielo di Rockefeller, uno degli uomini più ricchi e potenti al mondo. A noi però ha colpito di più il negozio delle Lego, dove in vetrina trova spazio la miniatura della Piazza antistante il grattacielo – oltre a ogni genere di lego immaginabile.

tour new york 3 giorni times square

Times Square è stupenda già di primo mattino

Subito dopo è stata la volta di Times Square. Al mattino non è capace di mostrare tutta la sua bellezza. Ci siamo tornati l’indomani, questa volta di sera, ed è stato magnifico. Il colpo d’occhio è notevole. La quantità di pixel per metro quadro è allucinante e ovunque è un continuo brillio.

tour new york 3 giorni times square notte

Times Square di notte brilla di luce propria

A tutto questo si aggiunga una mole di persone tale da rallentare il passaggio pedonale, anche la presenza di VIP un giorno sì e l’altro pure crea un bel po’ di brusio. Sembra di essere in una discoteca psichedelica, dalla quale è impossibile non uscire frastornati.

tour new york 3 giorni madison square garden

L’imponente Madison Square Garden, teatro di eventi musicali e sportivi

Successivamente abbiamo visitato Madison Square Garden. E’ un’arena famosa per ospitare gli incontri di pugilato ma è anche la casa della squadra del basket dei New York Knicks e dei New York Rangers di hockey. Dulcis in fundo è stato sede di numerosi concerti con artisti di spessore della scena musicale mondiale (Simon & Garfunkel, Led Zeppelin, Sinatra…).

tour new york 3 giorni flatiron building

Flatiron Building: l’edificio che ripreso dall’alto sembra un ‘ferro da stiro’

L’ultima tappa del primo giorno è stato il Flatiron Building, così chiamato per via del suo aspetto che dall’alto sembra quello di un ‘ferro da stiro’. La prima giornata è finita a Little Italy, dove neanche a farlo apposta fervevano i preparativi per la festa di San Gennaro. Steven aveva nostalgia della cucina italiana e noi, per ringraziarlo del suo aiuto, lo abbiamo accompagnato.

tour new york 3 giorni little italy

Un pezzetto di Italia nel cuore della Grande Mela

Quella notte saremmo andati a dormire con uno spettacolo unico: Manhattan vista dal tetto della casa a Roosevelt Island.

tour new york 3 giorni roosevelt island

Rooftop con vista su Manhattan

Non siamo invece riusciti a fotografare i fasci di luce proiettati laddove, un tempo, si ergevano le Torri Gemelle. Ebbene sì: il nostro tour New York 3 giorni è iniziato proprio il giorno del 16esimo anniversario del tragico 11 Settembre.

Si è così concluso il primo giorno del nostro tour New York 3 giorni. Ma Manhattan è immensa e un solo giorno non basta per visitarne tutte le meraviglie. E così il giorno dopo avremmo continuato a girarla in lungo e largo.

E voi quali di queste attrazioni avete visitato? Quale vi ha colpito di più? Cosa ci consigliate di fare per la prossima volta?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>